SAMO srl: Gru a ponte Gru a cavalletto Gru a bandiera Impianti Sollevamento Bilancini


Vai ai contenuti

Ispezioni


Verifica ventennale degli apparecchi di sollevamento


La pubblicazione del D.Lgs. 81/08 (Nuovo T.U. sicurezza) impone ai Datori di Lavoro l'obbligo di controlli e verifiche su tutte le attrezzature di lavoro; in particolare l'art. 71 ai commi 7-8-9 obbliga a garantire il mantenimento di adeguati livelli di sicurezza su tutte le attrezzature di lavoro.
Per gli apparecchi di sollevamento, soggetti da sempre a omologazione obbligatoria si consolidata negli anni la convinzione che il collaudo con rilascio del libretto da parte degli Ispettori della ISPESL e le successive verifiche periodiche da parte delle ASL/ARPA, fossero sufficienti alla certificazione del mantenimento delle caratteristiche di sicurezza ed efficienza del macchinario.

Il DPR 359/99 specifica invece che obbligo del Datore di Lavoro effettuare verifiche sugli apparecchi di sollevamento, con la cadenza stabilita dalle istruzioni del costruttore o da precise indicazioni normative. Tale disposizione ora contenuta nel comma 8.1 dell'art. 71 del D.Lgs. 81/08. Questi tipi di controlli/verifiche sugli apparecchi di sollevamento sono regolati dalle norme UNI e dalla direttiva macchine, che hanno introdotto alcuni concetti riguardanti le "ispezioni", i "controlli", la "vita residua" o "consumo di vita". In particolare l'UNI, ha emanato norme specifiche riguardo gli apparecchi di sollevamento. Si tratta delle norme UNI ISO 4301, relative alle classificazioni degli apparecchi di sollevamento in funzione del loro uso e del consumo di vita e la UNI ISO 9927-1 che individua i criteri per le Ispezioni ad apparecchi di sollevamento, comprese le autogru semoventi, le gru per autocarro, le piattaforme elevatrici ed i cestelli.




Tutte le normative inerenti il sollevamento e le sue problematiche sono state raccolte e regolamentate dall'INAIL in un documento redatto con la collaborazione di AISEM e ANIMA denominato:
"SCHEDE PER LA DEFINIZIONE DI PIANI PER I CONTROLLI DI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO".

Vedere anche "APPENDICE A"




Sequenza operativa dell'intervento


Sopralluogo presso lo stabilimento/impianto del cliente, ispezione completa strutturale e meccanica delle macchine.
Rilievi, controllo e acquisizione documentazione delle gru presso i reparti.


  • Controllo visivo ed esame con metodo MT delle saldature
  • VT - Visual test secondo la norma EN 13018
  • MT - Magnetic test secondo la norma EN 1330-7
  • Controllo dei giunti bullonati
  • Controllo dell'efficienza dei meccanismi e dei dispositivi di sicurezza
  • Indagine sull'utilizzo delle macchine
  • Rilascio della relazione tecnica e della certificazione finale con calcolo della vita residua secondo UNI 4301 rif. D.Lgs. 04/'11 da parte di Ingegnere esperto ed abilitato

Home | L'azienda | Prodotti | Servizi | Referenze | Galleria Foto | Contatti | Scrivici | Dati Tecnici | Dove siamo | Partners | Dicono di noi | Riservata | Video | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu